Al termine del 2020, le aziende stanno valutando le spese e soppesandone i benefici. Secondo uno studio riportato dal Wall Street Journal, l’85% dei manager senior, che vanno dai vicepresidenti ai dirigenti di livello C, ha dichiarato la propria preoccupazione di perdere dipendenti altamente performanti quest’anno, rispetto al solo 7% che aveva indicato la fidelizzazione dei dipendenti come una priorità assoluta nel 2019. Gli intervistati nello studio affermano che le riduzioni della forza lavoro, i blocchi salariali e le difficoltà causate dalla pandemia minacciano la loro capacità di attirare e fidelizzare talenti.

La fidelizzazione dei dipendenti è un investimento significativo. Nel 2019, ad esempio, secondo uno studio internazionale di Gartner, le aziende hanno speso in media 2.420 dollari a persona per migliorare l’esperienza dei dipendenti. Se la strategia di fidelizzazione di un’azienda funziona, ne vale la pena: la Society for Human Resource Management (SHRM) stima che ogni dimissione di un dipendente costa circa un terzo del suo stipendio, tenendo conto della perdita di produttività e conoscenza, assunzione e formazione.

Se desideri ottenere il massimo dal budget per la fidelizzazione dei dipendenti, ecco come ottimizzare la tua strategia per soddisfare le esigenze specifiche di oggi.

Come fidelizzare i tuoi migliori dipendenti

1.Vantaggi non finanziari

Cosa rende la tua organizzazione un luogo di lavoro appagante? Le politiche che consentono una pianificazione flessibile, congedo prolungato, congedo retribuito e socializzazione sul posto di lavoro contribuiscono a una cultura del posto di lavoro gratificante, che sostiene e responsabilizza i dipendenti. Anche l’autonomia professionale è fondamentale per far sentire i dipendenti apprezzati e motivati a fare del loro meglio.


2. Opportunità di avanzamento di carriera

Secondo una ricerca del Work Institute, lo sviluppo della carriera è stato il motivo più frequente per le dimissioni volontarie nel 2019 e ne ha rappresentato circa il 20%. Per incoraggiare gli aspiranti leader a rimanere nella tua organizzazione, delinea una pipeline per i talenti in modo che i dipendenti sappiano come progredire. Pubblica una roadmap per i dipendenti a tutti i livelli e crea un programma di tutoraggio per aiutare il personale a sviluppare internamente la propria carriera.


3. Tecnologia

Dalla prenotazione di sale conferenze alla richiesta di ferie, all’invio di ticket all’IT e alla documentazione di report, considera in che modo i tuoi dipendenti interagiscono con la tecnologia sul lavoro. I sistemi sono difettosi, macchinosi, obsoleti o lenti? Le difficoltà tecniche non sono solo scomode: infatti, il Wall Street Journal segnala che fino al 51% delle aziende intervistate afferma che una tecnologia inadeguata aumenta il turnover dei dipendenti oltre a sprecare tempo prezioso.


4. Benefit per il benessere

L’ansia prolungata per la pandemia sta creando un’ondata di problematiche relative alla salute mentale. Per aiutare i dipendenti a gestire lo stress mantenendo un carico di lavoro produttivo, valuta la possibilità di ampliare i tuoi benefit per il benessere. I dipendenti che usufruiscono di servizi di benessere potenziati registrano tassi di soddisfazione superiori e sono fino al 31% più produttivi rispetto ai dipendenti che non sono iscritti a un programma di benessere. Quando i membri del team sono soddisfatti e coinvolti nel loro lavoro, è più probabile che eccellano e restino presso il loro datore di lavoro.


5.
Gestione della reputazione e trasparenza

Oggi i lavoratori vogliono uno scambio paritario con il proprio datore di lavoro. Per guadagnare la fiducia dei tuoi dipendenti, esercita la reciprocità e cerca soluzioni mutualmente vantaggiose. Cerca di essere trasparente riguardo alle politiche sul posto di lavoro e ricettivo alle critiche. Se realizzi dei cambiamenti per migliorare l’esperienza dei dipendenti, impegnati in un programma con obiettivi misurabili. Quindi, informa i membri del team dei tuoi progressi.

Per esempio, se desideri che i dipendenti usufruiscano di un programma di assistenza fiscale, fissa degli obiettivi di iscrizione ogni trimestre e spiega il valore di questi benefit in una riunione municipale o in una newsletter aziendale. Se usi un software per la gestione del capitale umano (HCM), questo può fungere anche da piattaforma utile per collegare i dipendenti con programmi e risorse di incentivazione.


In che modo Gympass può supportare la fidelizzazione dei dipendenti?

In Gympass, sappiamo che la fidelizzazione dei talenti è fondamentale per la tua attività. Ecco perché abbiamo creato programmi di iscrizione a più livelli per forze lavoro di tutte le dimensioni, da 10 dipendenti a 10.000. I piani di benefit possono essere personalizzati in base agli obiettivi della tua azienda e includono l’accesso a oltre 55.000 partner di fitness in tutto il mondo, oltre a lezioni virtuali, risorse per la salute mentale, terapia, formazione personale e altro ancora. Per saperne di più su come Gympass migliora l’esperienza dei dipendenti, visita oggi il nostro sito aziendale.