Per essere all’avanguardia, le aziende devono pensare al di là dei problemi che si presentano al momento. Dovrebbero invece esaminare attivamente le tendenze comuni del settore per capire le potenziali aree di vulnerabilità, e poi implementare i meccanismi di protezione per evitare che questi problemi penetrino nella loro impresa.

Lo stesso vale per la promozione di un ambiente di lavoro positivo. Anziché aspettare che le frustrazioni si accumulino, è importante capire le difficoltà più comuni affrontate dai dipendenti, in modo da poter adottare misure per tutelarli preventivamente. 

La seguente guida fornisce un punto di partenza, delineando alcuni risultati comuni del settore. Utilizzando questi dati, i reparti delle risorse umane possono adottare misure proattive per tutelare i propri dipendenti. 

3 sfide comuni che i dipendenti devono affrontare e come gestirle

1. Insoddisfazione per i benefit

Uno studio recente ha rilevato che il 72% dei dipendenti non era soddisfatto delle attuali offerte di benefit della propria azienda. Questo numero è pericolosamente alto, soprattutto se si considera che un altro studio ha rilevato che il 63% dei lavoratori non approfittava di quelle offerte. 

Se è passato almeno un anno da quando il Suo reparto ha valutato i piani di benefit da offrire ai dipendenti, è il momento di fare il punto sulle Sue offerte. Analizzi il numero di dipendenti che rinunciano ai piani e consideri la possibilità di richiedere un feedback per comprendere meglio le ragioni di questa scelta. Se la risposta si concentra principalmente sull’insoddisfazione per le opzioni disponibili, è probabile che sia ora di modificare il Suo approccio.

Oltre alle basi, come assicurazione sanitaria e PTO, prenda in considerazione l’implementazione di idee più moderne. Potrebbero includere l’accesso a risorse per il benessere fisico e mentale, piano di pensionamento (401k), benefit per i pendolari e corsi o seminari di sviluppo professionale.

 

2. Sensazione di esaurimento

Uno studio condotto da Gallup ha rilevato che il 23% dei dipendenti si sente esaurito il più delle volte. E il 44% dei lavoratori ha riferito che sentirsi esauriti non era raro. L’esaurimento professionale è uno dei problemi più pressanti che i dipendenti devono affrontare oggi, e le ripercussioni possono essere dannose per un’impresa. Dai lavoratori che si licenziano perché si sentono sovraccarichi di lavoro a una diminuzione della qualità del lavoro prodotto dai dipendenti, è fondamentale adottare misure per prevenire, anziché curare l’esaurimento.

In primo luogo, esorti i manager a confrontarsi regolarmente con i membri del loro team; tali riunioni avranno l’unico obiettivo di valutare il benessere dei dipendenti. I manager dovrebbero richiedere un feedback sul livello di lavoro che ci si aspetta dai dipendenti, ed essere pronti ad apportare modifiche per rendere le aspettative più ragionevoli. 

I reparti delle risorse umane dovrebbero inoltre concentrarsi sull’offerta di risorse che i dipendenti possono utilizzare a casa per decomprimere. Questi potrebbero includere abbonamenti a lezioni di ginnastica per sfogarsi, nonché programmi di sostegno al sonno per garantire che i lavoratori si sentano completamente riposati e in grado di affrontare il carico di lavoro.

3. Frustrazione per la dirigenza

Gli studi hanno rilevato che il 57% dei dipendenti alla fine lascerà il proprio lavoro perché frustrato o insoddisfatto del proprio manager o dell’alta dirigenza. Per evitare questo problema nella Sua organizzazione, si concentri sul fornire ai supervisori attuali e ai capi dipartimento una formazione continua. Queste sessioni dovrebbero concentrarsi sulla promozione delle capacità di leadership, oltre a fornire suggerimenti su come affrontare le frustrazioni dei dipendenti. Ad esempio, oltre il 65% dei dipendenti non si sente riconosciuto al lavoro. Se un supervisore deve affrontare questo reclamo da parte di un dipendente, dovrebbe sapere come affrontarlo in modo perseguibile. Ad esempio, siccome è possibile che non sia in grado di fornire un riconoscimento monetario, potrebbe incoraggiarli ad assegnare i membri del team a progetti importanti o fornire premi al reparto. 

 

Se desidera essere all’avanguardia nel rendere soddisfatti i Suoi dipendenti, consideri la possibilità di collaborare con Gympass. Siamo orgogliosi di offrire piani personalizzabili che forniscono accesso a fonti di salute fisica e mentale con partner di fama mondiale come Calm®, Rootd®, SoulCycle®, Bliink® e Nootric. Dia un’occhiata qui per saperne di più sulle nostre offerte.