Incoraggiare i dipendenti a prendersi cura della propria salute ha dei riscontri positivi sia sulla forza lavoro sia sull’azienda stessa.

Avere una forza lavoro in salute permette di accrescere la produttività, di incoraggiare i dipendenti ad essere motivati e quindi l’azienda registrerà più elevati livelli di retention.

Tutti sanno che per ottenere i maggiori benefici, l’esercizio fisico deve diventare un’abitudine. Per far si che questo avvenga, è necessario permettere di praticare sport in modo semplice, divertente e soprattutto è importante che le strutture sportive siano vicine ai luoghi che solitamente frequentano i tuoi dipendenti.

È altrettanto importante però implementare un programma volto a migliorare la salute del personale con un ritorno concreto sull’investimento che l’azienda pianifica. Le ricerche hanno dimostrato che per ogni euro investito nella salute dei propri dipendenti, le organizzazioni ottengono un ritorno di 4 euro, in termini di aumento della produttività.

La motivazione come strumento per aumentare l’engagement

Far in modo che la motivazione diventi uno strumento manageriale è un’eccellente strategia. Ci sono molti modi attraverso cui coinvolgere i dipendenti senza incorrere in un aumento salariale.

I dipendenti motivati sono molti più attenti, più orientati al raggiungimento dei risultati e ovviamente più produttivi. Aziende che motivano i dipendenti sono maggiormente competitive e riescono ad attirare un numero elevato di talenti grazie ad un ambiente di lavoro più stimolante.

Ecco qui alcuni consigli per motivare il tuo personale:

  • Investire nella crescita professionale e formativa.
  • Gli HR manager dovrebbero cercare di dare dei feedback continuativi, sviluppare una cultura organizzativa condivisa e favorire il dialogo.
  • Promuovere uno stile di vita sano offrendo snack e cibo salutare, coinvolgendo magari dei nutrizionisti per dare dei consigli su come avere un’alimentazione sana.
  • Strutturare dei processi di comunicazione interna. Riuscire a comunicare in modo chiaro gli obiettivi, gli eventi o i pranzi aziendali può essere un buon modo per coinvolgere tutta la forza lavoro.
  • Non incentivare il personale a rimanere più di 8 ore al giorno in ufficio.
  • Riconoscere gli obiettivi raggiunti e i progressi fatti da ogni singolo dipendente attraverso complimenti, gesti simbolici o giorni liberi.

Non è necessario investire molte risorse per dare la possibilità ai tuoi dipendenti di vivere una vita più sana. Prova a prendere in considerazione Gympass, il benefit aziendale che permette alla tua forza lavoro di potersi allenare in più 1.400 strutture sportive diverse con una piccola quota mensile.

I vantaggi di avere un personale fisicamente attivo

  • Maggiore consapevolezza e aumento dell’autostima, miglioramento del sistema immunitario, riduzione dei problemi cardiaci e delle malattie causate dallo stile di vita sedentario sono solo alcuni dei vantaggi che si possono riscontrare incentivando la forza lavoro a fare esercizio fisico.
  • Quando una persona trova lo sport adatto al proprio stile di vita, può vedere benefici come una maggiore flessibilità, un maggior tono muscolare, una migliore capacità polmonare o minori livelli di stress e di ansia.
  • Fare lo sport che piace permette di alleviare tensioni muscolari e aiuta a sentirsi realizzati. Per quanto possa sembrare incredibile, fare uno sport fa sentire meno stanchi.
  • I risultati ottenuti sul lavoro, in relazione al miglioramento dell’umore e alla capacità di problem solving, sono benefici che si riflettono positivamente sulla carriera del singolo.
  • Gli esercizi fisici prevengono anche il LER (Repetitive Strain Injury). Il miglioramento della postura del corpo e la riduzione dei livelli di stress sono alcuni dei vantaggi che tutti vorrebbero riscontrare. Attualmente, la maggior parte dei lavori prevede che si stia seduti per molte ore davanti al computer, per questo lavorare in un’azienda che incoraggia l’attività fisica è molto apprezzato dalla maggior parte del personale.
  • Praticare esercizio fisico ha dei riscontri positivi sulla vita professionale di ciascuno. Ad esempio, migliora la concentrazione, aumenta la produttività, aumenta le energie, allevia la tensione, stimola il buon umore e migliora i rapporti interpersonali.
  • Le aziende che permettono ai propri dipendenti di fare attività fisica riescono ad attrarre e conservare i propri talenti e riducono i costi legati al personale fino al 40%. La riduzione delle ore di lavoro perse e dei giorni di assenza per malattia si traducono in maggiori guadagni per l’azienda.

Come fare?

Ci sono vari modi per introdurre un programma volto a migliorare la qualità della vita delle persone. Ecco alcuni piccoli consigli:

  • Incoraggiare le persone a prendere le scale e non l’ascensore, fare una passeggiata dopo pranzo o andare in bicicletta al lavoro.
  • Introdurre programmi per migliorare l’alimentazione.
  • Promuovere campagne per incoraggiare le persone a smettere di bere e fumare.
  • Introdurre programmi per tenere sotto controllo il colesterolo, lo stress, il diabete, l’ipertensione o altre patologie di cui soffre il tuo personale.

Le aziende che offrono l’attività sportiva come benefit aziendale, sono considerate più competitive rispetto alle altre. I dipendenti godono di miglioramenti che presentano risultati visibili nelle loro vite private e professionali. Dopotutto, le persone che praticano sport hanno una vita più felice e sana e quindi sono contente che l’azienda pensi alle loro necessità.

 

Per ulteriori suggerimenti su come responsabilizzare i dipendenti e su come motivarli, ti consigliamo di leggere di più sul programma Gympass, il benefit che migliora la produttività e riduce i costi del personale con un ritorno comprovato dell’investimento.