I programmi di esercizio a livello aziendale forniscono numerosi vantaggi alle organizzazioni. Quando i dipendenti si allenano, generalmente devono essere meno assenti a causa di malattie e lavorano in modo più produttivo.

I programmi di benessere possono anche aiutare a ispirare la fedeltà al marchio, creare legami tra i colleghi, migliorare la comunicazione interna e aumentare la soddisfazione dei dipendenti. I neuroscienziati hanno già identificato miglioramenti nel funzionamento cognitivo, nella ritenzione del ricordo e nella creatività dopo la pratica di regolare esercizio fisico.

 

Perché il benessere dovrebbe far parte della cultura aziendale? 

Non è un segreto che l’esercizio fa bene. Ma qual è il vantaggio di sviluppare una cultura aziendale che abbracci il benessere? I dirigenti di alcune delle più grandi società ad azionariato diffuso credono che le organizzazioni basate sul valore contribuiscano a far sentire coinvolti i dipendenti, premurosi e motivati, e questo migliora la qualità del prodotto o del servizio. Sulla base di sondaggi tra clienti e dipendenti, la soddisfazione dei dipendenti è direttamente correlata all’esperienza del cliente. Una cultura aziendale basata sui valori influisce anche sulla produttività generale dell’azienda, sulla fedeltà al marchio, sulla durata media dei dipendenti in azienda, sui tassi di ritenzione dei talenti e persino sulla fattibilità di mercato del business.

Un sondaggio biennale condotto con più di 12.800 aziende in tutto il mondo ha rilevato che la maggior parte delle organizzazioni ritiene che un ambiente premuroso sia l’elemento più importante nella cultura di un’azienda. Sicurezza e soddisfazione sono state idenficate anche tra gli otto principali pilastri culturali per diversi profili aziendali. Costruendo una cultura aziendale che tenga conto del benessere dei dipendenti si può mostrare al team che loro sono importanti come individui e che hanno uno scopo più importante nell’azienda.

Devo creare incentivi per il programma di esercizi della mia azienda? 

Secondo  Centers for Disease Control (CDC), le perdite di produttività legate alla salute possono arrivare a più di $ 225 miliardi all’anno. Considerando questo, non sorprende che alcuni datori di lavoro abbiano scelto un percorso nuovo e audace: pagare i dipendenti per esercitarci.

È possibile sviluppare un programma di premi basato sul credito tenendo conto del numero di passi effettuati dai dipendenti, le ore trascorse in palestra o il numero di lezioni che prendono. Un’altra alternativa è dare ai dipendenti l’opportunità di esercitarci durante l’orario di lavoro. Imposti un limite (ad esempio: 5 ore a settimana) e requisiti addizionale basati nelle prestazioni e nella presenza dei dipendenti.

Altri incentivi comune sono: 

  • Tempo libero retribuito aggiuntivo 
  • Accesso a un nutrizionista ou personal trainer 
  • Premi assicurativi ridotti  
  • Contributi a conti di risparmio di salute
  • Copartecipazione o franchigie deducibili   
  • Sovvenzioni per iscrizioni a palestre 
  • Premi come buoni regalo, attrezzature da palestra, ecc. 

RAND Corporation stima che solo il 20% circa dei dipendenti partecipi a programmi di benessere aziendale quando non ci sono incentivi. Tuttavia, quando viene aggiunto un incentivo, questo numero aumenta al 40%. Quando i datori di lavoro hanno offerto una ricompensa di $ 100 o più, è stata registrata una partecipazione del 59%, la percentuale la più grande della ricerca.

Cosa posso fare per iniziare un programma di esercizi di successo? 

Ci sono altre cose che possono motivare la partecipazione dei dipendenti oltre agli incentivi monetari. Alcuni suggerimenti:

  • Chiedere ai dipendenti cosa si aspettano da un programma di benessere. Incorpori le loro idee nel tuo approccio.
  • Sii flessibile e adegui le politiche per soddisfare le esigenze del tuo team. Ad esempio, se i dipendenti non vogliono prendere lezioni di ginnastica di gruppo perché non hanno tempo per fare una doccia prima di tornare al lavoro, prolunghi l’orario di pranzo 
  • Abbi una postura incoraggiante e di positività corporea. 
  • Definisci obiettivi realistici e progressivi per aumentare gradualmente il coinvolgimento dei dipendenti.    
  • Includi informazioni sul programma di benessere nelle newsletter per tutta l’azienda e nelle comunicazioni per i dipendenti. 
  • Organizzi una campagna di sensibilizzazione e una task force per promuovere il programma per il benessere.
  • Permetti ai dipendenti di invitare i membri della famiglia a lezioni virtuali o organizzi eventi specificamente orientati alle famiglie.
  • Offri opzioni in modo che i dipendenti possono scegliere l’attività e la palestra che preferiscono.  

Aiuto! Ho creato un programma benessere. Perché i dipendenti non partecipano?  

Sviluppare un programma benessere per la tua azienda richiede molto di più che inviare una comunicazione. Questi sono alcuni degli errori comuni che possono sabotare la tua iniziativa: 

  • Offrire un numero limitato di programmi di esercizi non accessibili ai dipendenti con disabilità e / o mobilità ridotta.  
  • Creare situazioni competitive che intimidiscono e scoraggiano i principianti o mettono i dipendenti l’uno contro l’altro.  
  • Non prendere in considerazione dipendenti di diversa estrazione culturale. Ad esempio, costringerti a indossare un’uniforme specifica o organizzare eventi il ​​venerdì pomeriggio durante lo Shabbat.  
  • Creare eventi basati sul genere. Queste restrizioni potrebbero non essere necessariamente intenzionali, come quando si organizza una partita di basket che casualmente ha solo partecipanti maschi. 
  • Offrire lezioni in un luogo specifico o durante le ore di lavoro più impegnative. 
  • Concentrarsi sulla perdita di peso o utilizzare un linguaggio potenzialmente offensivo per descrivere i possibili risultati. Ad esempio: usare l’espressione “progetto estivo” o escludi persone che hanno corporature diverse. 
  • Non coinvolgere la leadership e gli ambasciatori del marchio.

Principali lezioni 

Pensi all’intenzione alla base della comunicazione interna con i dipendenti. Quando descrivi il programma di esercizi dell’azienda, pensi al carico emotivo: il messaggio porta associazioni positive o negative? Adottando un tono motivante e concentrandosi sui benefici del programma, invece di dare lezioni su ciò che il team “dovrebbe” fare, motivi le persone a partecipare. In qualità di leader, devi concentrarti sulla sensibilizzazione e farli sentire i benvenuti. I dipendenti sono molto disponibili a partecipare a programmi di benessere promossi dalle aziende. Circa due terzi degli americani vorrebbero fare più esercizio, ma non credono di avere il tempo o l’energia per farlo. I datori di lavoro possono aiutare creando incentivi e integrando pienamente il benessere nella cultura generale dell’azienda.