Che cos’è l’employer branding? Perchè sta diventando sempre più importante?

L’employer branding consente alle aziende di reclutare risorse qualificate e promettenti e ne favorisce il senso di appartenenza stimolando la loro identificazione con l’azienda. Inoltre, accresce la visibilità dell’organizzazione nel mercato del lavoro, facendola emergere rispetto ai competitors.

L’employer branding viene spesso associato al marketing perchè è legato alla percezione del brand di un’azienda nel mercato del lavoro. Ovviamente questo si ripercuote sulla divisione delle Risorse Umane nel momento in cui si rivolge all’esterno dell’azienda.

Recruitment e reputazione

Al giorno d’oggi chi cerca lavoro ha “l’ultima parola”, ovvero può permettersi di scegliere in quale azienda lavorare sulla base dell’offerta e sulla base della reputazione dell’impresa stessa. Per questo motivo diventa sempre più importante per le aziende offrire qualcosa di diverso, oltre al “normale” stipendio.

Employee branding

E’ importante trasmettere l’identità aziendale e la cultura lavorativa della tua organizzazione al fine di suscitare interesse da parte dei candidati. Al giorno d’oggi, grazie alle recensioni dei dipendenti sui media o sui siti dedicati, è sempre più semplice comunicare la reputazione aziendale.

Tutto questo rende essenziale l’employer branding. In effetti, è così importante che anche la ricerca ha dimostrato che avere un marchio efficace può aiutare le aziende ad attirare più di tre volte il numero di candidati per una posizione aperta. A tale proposito è anche interessante ricordare che circa il 69% delle persone che stanno cercando lavoro non vorrebbe accettare una posizione per un’azienda che ha una cattiva reputazione sul mercato.

Il tuo staff vorrebbe più elevati livelli di benessere?

Introdurre delle iniziative volte a prendersi cura della salute del personale vanno al di là del salario e permettono di definire una cultura aziendale incentrata sul benessere dei dipendenti.

La ricerca mostra che circa il 44,8% dei dipendenti valuta il proprio datore di lavoro sulla base della qualità dei benefit offerti e il 43,1% ritiene che il proprio datore abbia la responsabilità di aiutare la sua forza lavoro a rimanere in forma.

Rendi il benessere organizzativo parte integrante della tua cultura aziendale

Il benessere aziendale è un chiaro indicatore del fatto che un’azienda si prende cura dei propri dipendenti. Quando il personale si sente apprezzato e sa che la propria azienda si prende cura di lui, la motivazione aumenta, aumenta la produttività, così come la conservazione dei talenti.

Offri la possibilità di fare attività sportiva

Perché non offri un abbonamento in palestra al tuo staff? Questo può migliorare l’immagine della tua azienda, può aiutare le persone a socializzare e migliorare il benessere. L’importante è riuscire a promuovere questa cultura del benessere tra i dipendenti, i quali, a loro volta, comunicheranno all’esterno quanto si stia bene nella propria società.

Mostra ai tuoi dipendenti che hai veramente a cuore il loro benessere. Scopri di più su Gympass, il benefit aziendale che migliora il benessere organizzativo attraverso un network globale di strutture sportive.

(Visited 103 times, 1 visits today)

Comments

comments

This post is also available in: Brasil España France United Kingdom