Le prestazioni dei dipendenti sono direttamente influenzate dalla mancanza di motivazione.

Le conseguenze della demotivazione di una persona sono visibili sul modo di lavorare e contestualmente anche sul livello di produttività.

Cosa può influenzare le performance di un dipendente?

Soddisfazione per il ruolo ricoperto

La motivazione impatta sulla produttività del dipendente. L’insoddisfazione per il proprio ruolo all’interno dell’azienda porta, di solito, all’assenteismo e alla perdita dei dipendenti, cosa che rallenta lo sviluppo dell’organizzazione.

La formazione del dipendente

Se il dipendente non porta risultati adeguati nello svolgimento delle proprie attività, probabilmente non possiede le conoscenze necessarie per raggiungere gli obiettivi; se è così, siamo di fronte a un problema con i programmi di formazione rivolti alle risorse interne all’azienda.

La chiarezza per il proprio ruolo

Quando un dipendente non ha un ruolo chiaro nella società o la sua funzione genera confusione e disorientamento nello svolgimento di un compito, si genera uno stato di stress e di ansia nella persona che lo porta a vivere male le ore che trascorre al lavoro. È importante, quindi, definire ruoli e obiettivi in modo chiaro.

L’ambiente organizzativo

I valori della società in cui si lavora diventano importanti; se un dipendente si sente incompreso, maltrattato, sarà più demotivato e il dipendente sarà portato a fare solo quello che concerne il suo lavoro. Oggi le aziende stanno integrando dei benefit per i loro lavoratori, al fine di coinvolgerli maggiormente e renderli più produttivi. Alcuni dei vantaggi aziendali che possono mantenere i dipendenti motivati ​​sono quelli che coinvolgono la salute e la ricreazione.

Fattori esterni

A motivare il dipendente sono i programmi di formazioni, gli scatti di carriera e i percorsi di crescita. Inoltre, pensare di offrire benefit aziendali permette di coinvolgere i dipendenti maggiormente e di renderli più riconoscenti verso l’organizzazione.

Come le Risorse Umane possono gestire queste variabili?

Le Risorse Umane dovrebbero valutare le prestazioni dei dipendenti nelle proprie organizzazioni in modo da valutare ed individuare delle possibili soluzioni al problema.

Oltre a pensare a delle strategie interne, sarà importante capire che la motivazione è il cuore di un’azienda e che determina la produttività aziendale.

Seguici su Linkedin e potrai trovare interessanti spunti per motivare il tuo personale e coinvolgere maggiormente la tua forza lavoro.