Il dipartimento delle risorse umane oggi si trova ad affrontare una nuova sfida: il cambiamento delle esigenze e dei desideri dei Millennials. Questi, infatti, a differenza delle generazioni precedenti, sono sempre alla ricerca di nuove opportunità. Preferiscono ambienti di lavoro in grado di adattarsi a soddisfare le proprie esigenze, piuttosto che essere costretti a dover svolgere la regolare giornata lavorativa dalle 9 alle 18. È fondamentale, quindi, che le aziende che cercano di assumere questo genere di dipendenti, trovino il modo di adattare le loro offerte in continuazione in modo tale da fornire opportunità che i Millennials desiderano realmente.

In cosa i Millennials sono differenti

I Millennials cambiano lavoro con una frequenza molto più alta rispetto alle precedenti generazioni e non se ne vergognano. Il 21% di loro nell’ultimo anno ha lasciato un lavoro per una nuova opportunità, e 6 su 10 ammettono di essere aperti a valutare sempre una nuova posizione lavorativa. Il 93% di questi cambiamenti ha fatto sì che il giovane cambiasse non solo posizione lavorativa, ma completamente azienda. Non si accontentano più di ottenere un lavoro e rimanere lì fino alla pensione; i Millennials sono sempre alla ricerca della prossima opportunità o della prossima azienda che gli offra qualcosa di meglio. Continuano a cercare online nuove proposte anche quando sono felici di trovarsi nella posizione attuale e le aziende che vogliono competere nell’acquisizione di questo genere di  talenti devono capire come posizionarsi in modo tale da attrarre questo pubblico.

Cosa vogliono i Millennials

La generazione dei Millennials è certamente più attiva nella ricerca di un nuovo impiego rispetto le altre generazioni. Certamente si aspettano un compenso adeguato per il loro lavoro, ma danno molta importanza anche a quegli incentivi extra che aiutano a differenziare la tua azienda rispetto a tutte le altre. Questi potrebbero includere:

Flessibilità. I Millennials preferiscono non essere vincolati ad una giornata lavorativa dalle 9 alle 18. A loro piace la flessibilità. Ciò potrebbe includere la possibilità di gestire le 8 ore in base alle proprie esigenze familiari, i bambini e le proprie vite al di fuori dell’ufficio,  di lavorare occasionalmente da casa oppure di variare gli orari quando necessario, ad esempio, scegliendo di lavorare turni da 10 ore anziché i tradizionali cinque turni di 8 ore.

Programmi di benessere aziendale. I Millennials si prendono cura della propria salute e forma fisica e apprezzano quando i loro datori di lavoro mostrano la stessa preoccupazione. Non solo si aspettano un’adeguata assicurazione sanitaria nel caso in cui siano malati o in infortunio, amano anche sapere che la loro azienda intraprende ulteriori iniziative per aiutarli a stare bene. Ciò potrebbe includere un abbonamento in palestra, la convenzione per l’utilizzo di centri benessere o incentivi al raggiungimento di obiettivi a carattere fisico.

Impegno. I Millennials non vogliono svolgere compiti noiosi e ripetitivi. Invece, vogliono la possibilità di ampliare le loro capacità e mostrare ciò che sono in grado di realizzare. Vogliono poter usare le loro abilità, migliorare la loro formazione e mostrare che sono in grado di fare quel qualcosa in più per il loro datore di lavoro. Le aziende che offrono opportunità di avanzare di grado all’interno della stessa o che offrono l’opportunità di effettuare regolarmente corsi di formazione saranno molto più attraenti agli occhi dei Millennials.

Work-life balance. I Millennials cercano aziende che consentano loro di dare priorità alla famiglia rispetto al lavoro e di lasciare spazio ai propri impegni. Vogliono poter prendersi cura delle cose che hanno maggior valore e di conseguenza sono più invogliati a dare tutto durante le ore lavorative.

Supporto. Quando i Millennials iniziano un nuovo lavoro, vogliono sapere che riceveranno il supporto di cui hanno bisogno per farlo nel modo giusto. Vogliono una formazione adeguata, spiegazioni complete, obiettivi e tempistiche che possono ragionevolmente raggiungere.

Lealtà. I Millennials non sono così inclini a saltare il lavoro come credono molte persone. A loro piace l’idea di essere fedeli a un’azienda, ma si aspettano in cambio anche lo stesso livello di lealtà. Una società che dimostra di preoccuparsi realmente dei suoi dipendenti e fa il possibile per loro è più probabile che attragga un numero maggiore di dipendenti Millennials rispetto alle altre.

In che modo le aziende possono soddisfare le aspettative dei Millennials?

Ammettiamolo: soddisfare tutte le esigenze di questa generazione di dipendenti è una sfida ardua e continua. Molte aziende potrebbero trovarsi a pensare a come riuscire a stare al passo con i tempi che cambiano e a come attirare quei talenti che siano in grado di portare l’azienda nella nuova generazione. Fortunatamente, la tua azienda ha a disposizione diversi strumenti che ti aiuteranno a raggiungere meglio i Millennials.

Controlla i tuoi benefit aziendali. Quali vantaggi offrite ai vostri nuovi dipendenti? A volte, le piccole cose possono fare una grande differenza e, in molti casi, i dipendenti saranno disposti ad accettare uno stipendio più basso da una società se incentivati in altri modi. Questi benefit potrebbero includere:

  • assicurazione sanitaria
  • piani aziendali che favoriscano il benessere dei dipendenti, che di riflesso li portano a raggiungere i propri obiettivi personali e professionali
  • pacchetti pensionistici
  • opportunità di investimento
  • concessione di giornate libere per seguire corsi di formazione

 

Un giusto pacchetto di benefit può fare una grande differenza nel modo in cui i dipendenti, sia quelli che già hai, sia quelli che desideri attrarre, vedranno e valuteranno la tua attività. Dai un’occhiata al tuo pacchetto di benefit e valuta se sei competitivo nel tuo settore e quali cambiamenti potresti apportare alle tue offerte per rendere più felici i tuoi dipendenti.

Sii disposto a cambiare. È difficile superare l’idea che i tuoi dipendenti non debbano lavorare tutti negli stessi orari, sempre, ma è un cambiamento che vale la pena fare. Prova a consentire a qualcuno dei tuoi dipendenti di lavorare da casa o consenti lui di prendere in considerazione l’opportunità di spostare i propri orari in modo da soddisfare delle specifiche esigenze. Potresti scoprire che, in questo modo, ottieni una maggior produttività da parte dei tuoi dipendenti.

Prendi in considerazione la possibilità di concedere maggior flessibilità che potrebbe portare benefici alla tua azienda piuttosto che rimanere bloccata dai relativi potenziali svantaggi. Non si tratta solo di attirare nuovi Millennials. Si tratta di offrire a tutti i dipendenti la possibilità di conciliare maggiormente vita e lavoro.

Offri loro qualcosa per cui appassionarsi. Sei coinvolto in associazioni di beneficenza che fanno appello ai tuoi dipendenti Millennials? Prenditi del ​​tempo per riflettere su ciò che la tua azienda propone per incoraggiare e motivare i dipendenti in modo da farli appassionare al proprio lavoro, quindi aiutali a trovare questo incentivo per far dare alla tua azienda il massimo.

Offri valide opportunità di formazione. I Millennials non solo vogliono migliorare nel lavoro che stanno facendo attualmente, ma vogliono avere anche l’opportunità di avanzare. Fornire loro opportunità di formazione, e quindi aprire una porta per una crescita all’interno della tua azienda, li aiuterà a raggiungere i loro obiettivi personali e a tenerli maggiormente impegnati durante la giornata lavorativa.

Come un buon HR team può aiutare?

Il dipartimento risorse umane della tua azienda è lo strumento chiave nella battaglia per attrarre e mantenere talenti Millennials. Ci sono diverse strategie che le risorse umane possono mettere in atto per far sì che i Millennials si sentano apprezzati e valorizzati sul posto di lavoro.

Crea un efficiente canale di comunicazione. Fai in modo che i dipendenti abbiano sempre un canale disponibile e sappiano come comunicare nel caso in cui abbiano domande, dubbi o necessità. È fondamentale avere una chiara politica di segnalazione per ogni problematica tanto quanto agire rapidamente quando si presentano difficoltà.

Parla con i tuoi dipendenti. Prenditi il ​​tempo per conoscere cosa vogliono veramente dalla tua azienda, sia le cose che li motivano a rimanere presso di te, sia le cose che potrebbero portarli a cercare lavoro altrove.

Mostra apprezzamento. Offrire una ricompensa, o anche piccoli regali, quando i tuoi dipendenti raggiungono dei traguardi rilevanti è importante per manifestare l’apprezzamento e per far loro sapere che sono validi membri della squadra.

Avere rapidi processi di assunzione per i Millennials. Un lungo e complesso processo di assunzione può rendere difficile per voi attrarre dipendenti. Non importa quanto interessati possano essere alla tua posizione aperta, i migliori talenti vanno veloci e i Millennials non aspettano di certo i tempi della tua azienda. Dovresti anche assicurarti che i tuoi annunci contengano le giuste informazioni per attrarre un pubblico di Millennials e ricorda di rimanere in costante contatto durante il periodo di assunzione.

Assicurati che i dipendenti ricevano feedback regolari. È importante far sapere loro come stanno lavorando regolarmente in modo che siano in grado di adattare più facilmente le loro prestazioni alle esigenze dell’azienda.

Crea un’atmosfera di collaborazione. I Millennials sono cresciuti in una generazione di lavoro di squadra. Vogliono lavorare l’uno con l’altro, piuttosto che competere gli uni contro gli altri: condividere idee, lavorare insieme su progetti ed essere ricompensati sempre come una squadra. Creare un’atmosfera di collaborazione è un ottimo modo per migliorare la considerazione che hanno in te i dipendenti della nuova generazione.

I benefit che offri ai tuoi dipendenti possono fare una grande differenza nell’attirare e conservare talenti della generazione Millennials. In Gympass, forniamo programmi di benessere aziendale che aiuteranno i tuoi dipendenti a trovare sempre il tempo e il luogo migliore per fare attività fisica, con centinaia di discipline diverse e con estrema flessibilità e personalizzazione, proprio come ricercano i Millennials. La tua azienda li aiuterà a diventare più felici e al tempo stesso più produttivi.