Se chiedessi ai tuoi dipendenti se sono felici del loro lavoro, come pensi che risponderebbero? Forse credi che non sia davvero importante – dopotutto, non puoi soddisfare sempre tutte le persone. Invece, avere un ambiente di lavoro felice è davvero importante se vuoi conservare i tuoi dipendenti e gestire in modo ottimale le tue attività.

Un ambiente in cui si vive sotto pressione o con l’acqua alla gola non favorisce la produttività. Infatti, c’è un crescente numero di ricerche che dimostra che questo tipo di cultura è dannosa per l’azienda.

Come influisce la felicità sulle prestazioni del personale?

Una cultura aziendale stressante porta a problemi di salute come le malattie cardiovascolari. Uno studio di Anna Nyberg, condotto presso l’Istituto Karolinska in Svezia, ha dimostrato che più è basso il livello ricoperto nell’organigramma aziendale da un individuo, maggiore è la sua probabilità di riscontrare malattie cardiovascolari o avere attacchi di cuore.

Le malattie cardiache non sono affatto la minore delle preoccupazioni se l’ambiente di lavoro dei tuoi dipendenti non è positivo. Che mi dici del loro impegno sul lavoro?

Se il personale è disimpegnato, probabilmente, è dovuto a un ambiente organizzativo inadeguato. Il personale non incentivato porta ad un insieme di problemi, ad esempio, sono meno efficaci, la loro motivazione è ridotta e saranno spesso malati.

Oltre al fatto che, quando i lavoratori sono infelici, il livello di assenteismo e di produttività si riducono, si riscontrano anche maggiori probabilità, da parte dei dipendenti, di cercare altre occupazioni per vedere se “il vicino ha l’erba più verde”.

L’ultima relazione di Investors In People (IIP) sostiene che più di un terzo (38%) dei lavoratori britannici ha dichiarato di essere infelice a causa del loro lavoro e intende cambiare azienda.

Cosa si può fare?

Pur offrendo vantaggi al personale come l’orario di lavoro flessibile o l’abbonamento in alcune palestre, è importante riconsiderare la propria cultura aziendale.

Lavorare in un ambiente positivo ha un certo numero di vantaggi, sia per le imprese sia per il personale.

  • Aumento della motivazione
  • Maggiore retention
  • Minore assenteismo
  • Aumento della produttività

Come promuove una cultura organizzativa positiva

Reed Global ha presentato un elenco dei fattori chiave che contribuiscono ad avere una forza lavoro felice.

Supporto

L’ambiente di lavoro dovrebbe supportare i dipendenti e i datori devono valorizzare gli sforzi delle loro risorse e devono essere trattati in modo equo e uguale. Il vantaggio è avere una forza lavoro più fedele.

Trasparenza

Quando la direzione scoraggia i lavoratori e favorisce un senso di sospetto tra il personale, non promuove una cultura organizzativa positiva. E’ importante assicurarsi invece che il personale si senta più coinvolto nelle attività aziendali, quindi la trasparenza deve essere alla base di ogni comunicazione.

Salute

Il tuo personale si può dire in salute non solo se sta bene a livello fisico ma anche se si sente bene emotivamente. Avere un ambiente di lavoro positivo è strettamente collegato ad entrambe queste sfere. Quindi, è essenziale per le aziende mettere la sicurezza del personale e il benessere in cima alle loro preoccupazioni.

Oltre agli obblighi giuridici delle imprese in materia di salute e sicurezza sul lavoro, esistono altri modi per migliorare la salute del tuo personale, ad esempio incoraggiandolo a fare sport di squadra o consentendogli di andare in palestra o supportandolo a seguire un’alimentazione più sana.

I lavoratori più sani sono probabilmente quelli più felici e il vantaggio che l’impresa può trarre è relativo alla diminuzione del numero degli incidenti sul luogo di lavoro, a quello delle malattie e dei costi assicurativi.

Buona leadership

Secondo il IIP, il costo che le aziende del Regno Unito devono sostenere se non hanno una buona leadership è di £ 39 miliardi ogni anno. Ciò è dovuto ai costi per il reclutamento del personale quando i dipendenti cercano opportunità altrove.

I leader aziendali sono lì per motivare e ispirare i loro lavoratori e i migliori sanno sfruttare al meglio i propri collaboratori. I dipendenti dovrebbero essere in grado di affidarsi ai loro manager, sapendo che stanno lavorando con integrità.

Valutazioni delle performance

La gestione delle prestazioni dovrebbe essere un processo strutturato e robusto. Non si tratta di gestire solo il personale, ma di assicurarsi che tutti siano supportati nel fare il loro lavoro al meglio delle loro capacità. Inoltre, è importante che si “vada nella stessa direzione” al fine di essere certi che tutti stiano perseguendo gli stessi obiettivi.

Introdurre la cultura della “ricompensa”

Per questo non è necessario concedere sempre un bonus. Il personale deve sentirsi stimato nel proprio lavoro e vuole vedere che stanno contribuendo a migliorare l’organizzazione.

Non si tratta di premiare il personale che lavora più a lungo, né tanto meno si tratta di spingere un dipendente contro l’altro quando si lanciano delle competizioni. Però puoi dare loro una ricompensa attraverso dei benefit.

Team building

Hai mai trovato un candidato che ha tutte le caratteristiche che stavi cercando ma gli manca solo un “ingrediente” che lo aiuterebbe ad entrare a far parte del team?

Uno dei fattori cruciali per rendere il posto di lavoro un ambiente positivo è creare un team che lavora armoniosamente.

La fiducia e le buone relazioni tra colleghi contribuiscono a creare una forza lavoro felice. Gli esercizi di team building possono aiutare il vostro personale a legare e a lavorare in modo più efficace insieme.

4 step per creare un ambiente di lavoro positivo

Cambiare la cultura del posto di lavoro è un processo più facile a dirsi che a farsi. Di seguito sono presentati dei suggerimenti della Harvard Business Review per iniziare questo cambiamento:

Step 1: Incoraggiare delle buone relazioni di lavoro

I legami sociali sono molto importanti per l’ambiente di lavoro. In particolare, buoni rapporti con i colleghi permettono di avere vantaggi tra cui un miglior livello delle performance di lavoro.

Step 2: Empatia

Non c’è dubbio che i dipendenti rispondano positivamente ad un capo che mostra empatia. Alcuni studi hanno dimostrato che quando i leader dimostrano compassione verso i loro dipendenti, il personale è più propenso ad affrontare le sfide.

Step 3: Una piccola gentilezza aiuta sempre

La gentilezza mostrata da un manager al personale favorisce a creare un clima più  disteso. Ma cosa più importante, quando i leader aiutano i dipendenti, loro sono ispirati a diventare più fedeli e motivati.

Step 4: Conversazione

“Un problema condiviso è un problema dimezzato” e quando i leader incoraggiano il loro personale a parlare dei loro problemi, si verificano dei miglioramenti nelle prestazioni. La ricerca ha dimostrato che incoraggiare il personale a parlare o a chiedere aiuto porta a una maggiore sicurezza – e tutto ciò è fondamentale per l’innovazione.

Insomma, non c’è limite ai vantaggi che si possono ottenere grazie alla creazione di una cultura positiva sul posto di lavoro – come una maggiore attrazione dei dipendenti. Quindi, assicurarsi che il tuo staff sia felice potrebbe avere un impatto maggiore sul conseguimento dei risultati.

 

Stai pensando a come puoi mantenere una forza lavoro più felice e più sana? Ecco un altro modo: offri ai tuoi dipendenti la possibilità di vivere una più sana, attraverso l’accesso a migliaia di palestre e centri fitness di tutto il mondo. Scopri di più su Gympass.

 

(Visited 61 times, 1 visits today)

Comments

comments

This post is also available in: América Latina (MX, CL, AR) Brasil España France United Kingdom United States