La motivazione del tuo personale è molto importante, ovviamente si deve considerare che i tuoi dipendenti possono avere giorni buoni e altri meno buoni, ma quando sono profondamente insoddisfatti del loro lavoro, nel lungo periodo si riscontreranno degli effetti negativi in termini di revenues.
Sfortunatamente, uno studio sulla motivazione dei dipendenti nel Regno Unito ha scoperto che quasi la metà dei lavoratori britannici non nutre sentimenti positivi nei confronti del proprio lavoro. Il motivo principale è proprio la tensione molto alta che viene trasmessa dai dirigenti.
Guardando più da vicino i risultati, quelli tra i 45 e i 54 anni sono i meno motivati, mentre i lavoratori del gruppo di età compresa tra i 25 e i 34 sono i più coinvolti.
Un altro studio ha stimato che la scarsa motivazione e la bassa salute sono costati all’economia britannica 6 miliardi di sterline, l’equivalente dello 0,4% del PIL.
Quindi, come puoi affrontare il problema dei lavoratori non motivati? Il primo passo è individuare ciò che motiva la tua forza lavoro. Ecco alcuni dei segni di avvertimento che ti suggeriscono che il tuo personale è poco coinvolto.

4 segnali che indicano che il tuo personale è poco motivato

Il tuo staff potrebbe non essere motivato, ma capire le ragioni di questo, spesso, non è semplice. Ecco qui di seguito riportati alcuni segnali che potrebbero farti comprendere i motivi di questo scarso coinvolgimento.

1. Lavorare da soli

Il personale non motivato tende a stare da solo. Chi è motivato, invece, spesso vuole dare la propria opinione su differenti argomenti. Se un dipendente è da solo in un angolo e preferisce lavorare per conto suo, anziché con un team, potrebbe essere un segnale che indica scarso coinvolgimento

2. Molti giorni liberi

È sicuramente un segnale quando un dipendente inizia ad assentarsi improvvisamente dal lavoro in modo continuo. Un aumento dei giorni di malattia o l’aumento dei permessi indica che il dipendente non è più entusiasta del proprio lavoro.

3. Minor tempo trascorso al lavoro

Un’altra “bandiera rossa” è quando il personale arriva in ritardo al lavoro, o si trattiene molto di più a pranzo, o lascia l’ufficio prima dell’orario consentito. Se i tuoi dipendenti guardano costantemente l’orologio, sono quasi certamente demotivati sul loro lavoro.

4. Scarsa produttività

Una delle prime cose che si notano quando il personale non è motivato è che l’output diminuisce. Quando il personale è disimpegnato, la qualità o la quantità del lavoro subisce un rallentamento. Una mancanza di motivazione può diffondersi nell’azienda come un incendio – se un membro del personale sta lavorando con un ritmo più lento, poi, altri dipendenti potrebbero iniziare a rallentare.

Come motivare il personale?

Si dice spesso che un dipendente non abbandona il lavoro, ma lascia il suo manager. La motivazione degli impiegati è spesso guidata dalla direzione, quindi, è importante mostrare al personale che sono apprezzati.
In un sondaggio di Gallup, è stato rivelato che il 70% della motivazione di un dipendente è determinata dal manager. La gestione può uccidere l’umore del personale – alcuni dei più grandi problemi sono il favoritismo o l’assunzione delle persone sbagliate.
Naturalmente puoi mostrare al personale che apprezzi il suo lavoro concedendo dei benefit, come dei bonus extra o degli abbonamenti in palestra.
Cerca, però, di bilanciare benefit con gli incentivi non monetari, come il rispetto e la gratitudine per il lavoro che fanno – dopo tutto, il tuo personale è uno dei tuoi beni più grandi.
Nello studio sulla motivazione del personale, l’82% di coloro che hanno dichiarato di essere motivati hanno rivelato che hanno ricevuto qualche ricompensa per aver fatto un buon lavoro. Ciò che avevano ottenuto era:
Un buon bilanciamento tra vita e lavoro
Un riconoscimento dal proprio capo per aver fatto un buon lavoro
Un ringraziamento da parte del capo per il lavoro svolto
Un ambiente di lavoro stimolante

Quello che puoi ottenere da una forza lavoro motivata

Quando il tuo staff è motivato, noterai la differenza nell’ambiente di lavoro. C’è un brusio di sottofondo ed è pieno di idee creative. Alcuni dei più grandi vantaggi che si possono ottenere da un ambiente di lavoro sano sono:
Più coinvolgimento
Migliori capacità di problem solving
Creatività
Maggior soddisfazione della clientela
Maggiore retention dei dipendenti
È possibile ottenere una forza lavoro più motivata creando una cultura favorevole sul posto di lavoro, questo è il primo passo verso il “rilancio” del tuo personale.

(Visited 49 times, 1 visits today)

Comments

comments

This post is also available in: América Latina (MX, CL, AR) Brasil España France United Kingdom United States