Il ruolo delle donne nelle posizioni dirigenziali è già una realtà. Realtà che è stata possibile dopo una lunga strada verso l’uguaglianza di genere e la conquista della diversità aziendale. Fino a pochi anni fa, la maggior parte delle aziende non aveva una presenza femminile in posizioni di responsabilità, un fatto che ha portato la società a ripensare politiche e misure per un cambiamento favorevole nell’ecosistema sociale e aziendale.

L’ultimo rapporto della società di consulenza McKinsey ha evidenziato come negli ultimi anni si sia verificato un aumento esponenziale delle donne nelle prime linee. Un numero crescente di aziende sta riconoscendo il valore di avere più donne al comando e stanno dimostrando di credere nella diversità di genere. Questo è un passo importante che va nella giusta direzione.

Anche l’offerta dei benefit aziendali sta tenendo sempre più in considerazione, le esigenze personalizzate di una forza lavoro differenziata.

Secondo l’ultimo rapporto dell’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL), tre società su quattro che hanno promosso la presenza di donne in posizioni manageriali, hanno registrato un aumento dei loro profitti dal 5% al ​​20%, dati raccolti da sondaggi di 13.000 aziende di 70 paesi.

Anche l’offerta dei benefit aziendali sta tenendo sempre più in considerazione, le esigenze di una forza lavoro differenziata, non solo uomini o donne ma anche specifici bisogni.

Benefit tradizionali rispetto a programmi più innovativi

Non vi è dubbio che da qualche tempo le aziende scommettono sempre più sull’avere il miglior pacchetto di benefit per i propri dipendenti.

Ci sono aziende particolarmente orientate al benessere e alla crescita professionale delle donne. Queste aziende stanno lavorando attivamente per colmare il divario retributivo di genere e garantire che le donne raggiungano posizioni tra le prime linee, stabilendo politiche che facilitino il lavoro e la parità.

L’Unione europea stima che ogni settimana, in media, le donne dedichino 22 ore non retribuite all’assistenza dei loro figli, 12 in più rispetto agli uomini.

Questa tendenza sta cambiando anche grazie all’introduzione di programmi più innovativi che supportano le donne e la famiglia. Ad esempio, prima era impossibile parlare di congedo paternità, ora i papà possono anche godere da 1/32 settimane (a seconda della legislazione del paese) per prendersi cura abbastanza a lungo del neonato.

Un altro dei programmi di riconciliazione che sta riscuotendo molto successo nelle aziende è quello della flessibilità oraria. Prima le giornate lavorative erano stabilite per rispettare un programma più rigido, mentre oggi si stanno sviluppando programmi flessibili con modalità diversa. Una misura che rafforza l’autonomia dei dipendenti e consente di far coincidere esigenze private e la vita professionale.

Continuando con l’equilibrio tra famiglia e lavoro, di recente le aziende stanno integrando lo smart working come un vantaggio innovativo. I dipendenti possono scegliere quale giorno della settimana è meglio per loro per lavorare da casa e quindi ottenere una riduzione delle spese di viaggio, un aumento della produttività e una riduzione dello stress, tra molti altri vantaggi. Qualche anno fa questa misura era impensabile ma grazie alle nuove tecnologie e ai progressi, è stata una risorsa facile e veloce da implementare molto favorevole per tutti.

Infine, uno tra i benefit più innovativi e più richiesti negli ultimi anni dai dipendenti, è stato quello di avere l’asilo nido nel posto di lavoro. Con l’implementazione di questa misura tutti vincono: azienda e dipendenti. Da un lato, è possibile ridurre l’assenteismo e aumentare la motivazione dei dipendenti; dall’altro, il lavoratore guadagna in tranquillità avendo suo figlio vicino e risparmia denaro grazie al sussidio dell’azienda.

In Gympass lavoriamo e scommettiamo ogni giorno per implementare misure diverse i nostri dipendenti, crediamo nella diversity & inclusion, abbiamo attuato lo smart working e introdotto il congedo parentale per 12 settimane. Noi continuiamo a introdurre nuovi benefit e misure per supportare il benessere dei nostri dipendenti!