La Society for Human Resource Management definisce una rete di sostenitori del benessere come un gruppo di dipendenti che lavorano per migliorare la salute e la cultura del posto di lavoro promuovendo, in maniera attiva, un programma di benessere sponsorizzato dal datore di lavoro.

sostenitori del benessere aziendale sono un esempio rappresentativo di un gruppo di dipendenti che sono apertamente entusiasti nell’essere promotori per tutti gli aspetti riguardanti un programma di wellness.

Scovare questi sostenitori può essere molto sfidante, ecco perchè abbiamo individuto delle linee guida per supportare i responsabili delle risorse umane. 

Quali sono i tratti di un vero sostenitore del benessere?

L’inclinazione naturale ti porta a pensare agli atleti della tua azienda. Questo è sicuramente un ottimo inizio, ma non dimenticare che le persone che stai cercando non devono essere già in forma.

Tieni in considerazione qualcuno che desidera smettere di fumare. Il suo successo potrebbe ispirare altri fumatori, come fa Cristiano Ronaldo con i sui fan. Il tuo sostenitore non deve essere il prossimo Ronaldo, ma aiutare a condividere la sua determinazione e il desiderio di raggiungere il benessere.

Ricorda che questi dipendenti diventeranno il volto del tuo programma e il contatto più visibile e accessibile per i loro colleghi. Deve trattarsi di persone entusiaste del benessere per natura o, meglio ancora, già appassionati al tuo programma. Sono estroversi, con un interesse vivo per la leadership e desiderano diventare modelli positivi per gli altri.

Come scegliere un sostenitore del benessere nel tuo ufficio

Quando si prendono in considerazione i candidati per il ruolo di sostenitori del benessere, bisogna

cercare oltre il team delle risorse umane. L’obiettivo è creare gruppi di sostenitori diversificati che provengano da livelli e dipartimenti differenti per rappresentare il tuo programma.

Infine, caratteristica ovvia ma fondamentale, i sostenitori detti anche ambasciatori, devono essere sempre aggiornati e comprendere il programma di benessere che rappresentano. Essendo ambasciatori del benessere, saranno avvicinati dai colleghi con domande e feedback in ogni momento, per cui dovranno conoscere tutte le sfumature del programma. Ciò consente inoltre di garantire che saranno in grado di consigliare nuovi modi per migliorare il programma o aumentare la partecipazione.

La tua rete di ambasciatori deve essere equilibrata e rappresentare la combinazione di persone che riflette la cultura del tuo posto di lavoro.

Il giusto mix di persone, così come i programmi di benessere di successo, deve riflettere un‘immagine globale, piuttosto che focalizzata esclusivamente sulla salute fisica.

In quanto ambasciatori saranno in grado di motivare i dipendenti a partecipare condividere le loro esperienze.

Se desideri approfondire come creare una rete di sostenitori del benessere, scarica il nostro whitepaper.

 

(Visited 67 times, 1 visits today)

Comments

comments