Gli studi hanno dimostrato più volte che i lavoratori danno molta importanza ai benefit per i dipendenti offerti dalle loro aziende. Difatti, uno studio di Willis Tower Watson ha rilevato che il 78% dei dipendenti ha maggiori probabilità di restare presso un’azienda sulla base del pacchetto di benefit fornito.

In un altro studio di Rogers Gray, il 40% delle persone ha affermato che la lealtà verso l’impresa in in cui lavora potrebbe aumentare se percepisse di ricevere benefit personalizzati adatti alle sue esigenze specifiche. Guardando al futuro, oltre il 50% dei dipendenti coinvolti in un sondaggio MetLife ritiene che questi benefit saranno ancora più importanti nei prossimi tre-cinque anni

Quindi, tutto sommato, non c’è da meravigliarsi se è importante rivalutare continuamente le offerte. Ma come può sapere quando è il momento di cambiare? Tenga d’occhio i segnali di avvertimento elencati di seguito: se Le sembrano familiari, è probabile che sia il momento di aggiornare le Sue offerte. 

 

È ora di aggiornare il piano di benefit per i dipendenti?

I nuovi talenti non sono attratti

Forse una posizione aperta è rimasta vacante per mesi, o per mancanza di candidati o perché attira il tipo sbagliato di potenziali dipendenti. O, al contrario, forse si rende conto di ricevere numerose candidature che le risorse umane portano avanti, solo per scoprire che nessuno dei candidati intende andare avanti dopo aver ricevuto un’offerta.

Innanzitutto, valuti la descrizione del lavoro per assicurarsi che illustri accuratamente il candidato desiderato e le competenze richieste. Quindi, confronti lo stipendio associato con gli standard del settore. Se dopo questi due passaggi trova che sia tutto a posto, la causa del problema potrebbe essere il piano di benefit.

Uno studio del 2015 di Glassdoor ha scoperto che il 60% degli intervistati indicava i benefit per il benessere dei dipendenti come uno dei fattori principali che influenzano l’accettazione di un’offerta di lavoro. I potenziali candidati spesso rinunciano a un’opportunità di lavoro perché la posizione in questione non fornisce i benefit che stanno cercando, tra cui assicurazione sanitaria, ferie retribuite, congedo familiare e investimenti 401(k). 

Gli attuali dipendenti non aderiscono ai piani

Non è un segreto che investire in benefit per i dipendenti sia costoso. Tuttavia, se i dipendenti non scelgono le offerte attuali, probabilmente Lei finirà per spendere anche di più di quanto farebbe se effettuasse alcuni aggiornamenti.

Per cominciare, occorre considerare i costi di trattenimento: sostituire un dipendente che decide di andarsene può costare tra il 50% e il 400% del suo stipendio attuale. Inoltre, i fondi spesi per mantenere i pacchetti di benefit che non vengono utilizzati si trasformano inevitabilmente in spese sprecate. 

In primo luogo, crei un registro che delinei il numero totale di dipendenti che scelgono i benefit aziendali. Quindi, suddivida ulteriormente i dati per determinare quali benefit vengono utilizzati.

Una volta a conoscenza dei benefit che non vengono utilizzati, può iniziare a identificare le aree che necessitano di miglioramento. Per i benefit con tassi di partecipazione bassi, valuti il passaggio a qualcosa di più desiderabile.

Recensioni online scadenti

I benefit per i dipendenti sono uno dei fattori più discussi nelle recensioni aziendali. E sfortunatamente, se le Sue offerte attuali non sono sufficienti ad accontentare i dipendenti, ciò potrebbe essere dannoso. Le recensioni online negative su siti come Glassdoor® o Indeed® influiscono sulla Sua attività in molti modi. Per iniziare, uno studio recente ha rilevato che valutazioni scadenti da parte dei dipendenti attuali potrebbero indurre oltre il 57% dei candidati a evitare di proporsi per una posizione.

Questo tipo di valutazioni potrebbe anche incidere sulla Sua capacità di assicurarsi partnership commerciali, poiché i potenziali clienti potrebbero essere meno interessati a collaborare con un’azienda che non sembra avere un forte sostegno dall’interno. 

In primo luogo, crei una relazione contenente le frasi o le parole chiave comunemente usate nelle recensioni negative. Se trova che frasi come “benessere dei dipendenti”, “benefit”, “cultura”, “risorse” o “supporto” appaiano spesso, potrebbe essere il momento di rivalutare le Sue offerte per migliorare la visione interna dell’azienda. 

Come può essere utile Gympass

Sia che desideri attirare nuovi talenti, mantenere i dipendenti esistenti o rafforzare il marchio della Sua azienda, i benefit per il benessere dei dipendenti offerti da Gympass La aiuteranno a raggiungere l’obiettivo. Abbiamo creato programmi di abbonamento suddivisi in diversi livelli, in modo che Lei possa selezionare il piano giusto per soddisfare le dimensioni e gli obiettivi della Sua azienda. Con l’accesso a oltre 55.000 partner di fitness, risorse per la salute mentale e lezioni virtuali, può assicurarsi che il Suo investimento non sia stato vano. Visiti oggi stesso il nostro sito aziendale per saperne di più sull’impatto dei benefit per i dipendenti nella Sua azienda.